Lungo la via Francigena e la Gran Fondo

Questo tour è dedicato a chi ha preparazione sportiva e non teme la fatica in quanto si snoda alterandosi tra la Via Francigena, antica via che nel medioevo univa Canterbury a Roma, ed il percorso della Gran Fondo della Versilia off road, è un tracciato da gara ma sarà affrontato in un'intera giornata tra pause fotografiche e ristori, ed eviteremo le salite più dure, quindi niente paura! 

L'itinerario si divide tra i Comuni di Camaiore e Massarosa sconfinando per una piccola parte in quello di Lucca.

Percorreremo strade secondarie, sentieri e mulattiere, attraverseremo boschi rigogliosi, prati verdissimi ed affascinanti borghi antichi sempre con una splendida vista sulle Alpi Apuane o sul mar Tirreno.

Partendo da Camaiore si percorre la Via Francigena, con una salita finale che arriva a Montemagno, località collinare dove Giorgio Gaber ha trascorso lunghi periodi nella villa di sua proprietà, tanto che nella piazzetta del borgo vi è una scultura a lui dedicata. 

Subito dopo, passando di fronte a villa Gaber, affronteremo l'omonima salita, che si snoda dolcemente attraverso il bosco fino alla sommità di un colle da cui con un bel single track arriveremo a Montepitoro per poi risalire con una strada asfaltata, in mezzo agli alberi, fino a Gualdo, il paese delle fiabe.

 

Qui faremo una sosta prolungata per una visita al borgo medievale che ha conservato intatta la sua struttura e l'austerità di terra antica, il nome Gualdo deriva da "waldum" e significa "bosco privilegiato".

Quasi tutte le abitazioni sono di pietra, porte e finestre sono di piccole dimensioni, a ridosso dei muri si aprono le bocche dei forni a legna, il silenzio vi domina sovrano, è un balzo indietro nel tempo.

Scenderemo poi con un divertente sentiero fino a Valpromaro: una striscia di case sorte lungo una valle stretta tra due colline e disposte lungo i bordi del torrente Freddana, il paese si trova lungo la via Francigena ed era tappa per pellegrini, cavalieri, mercanti, vagabondi, studiosi e principi che vi si fermavano per un pasto o per trascorrere la notte, vi sorge ancora infatti la casa del Pellegrino.

In seguito attraverseremo i paesi di Piazzano e Fibbialla borghi di origini romane, tra un saliscendi di salite abbastanza impegnative e single track divertenti si arriva  a Pieve a Elici dove sorge, in una spettacolare posizione panoramica, la chiesa di San Pantaleone, la più imponente e luminosa fra i complessi religiosi della Versilia, un autentico gioiello dell’arte romanica.

Dopo esser tornati a Montepitoro, gli ultimi chilometri si percorrono lungo la via Panoramica, splendido sterrato dove si  apre una vista sulla costa Versiliese , giunti al paese di Bargecchia si affronta l'ultimo single track, un pò più tecnico, che ci porterà di nuovo a Camaiore.

La zona dove si svolge questo percorso è ricca di sentieri ciclabili, quindi in caso di bisogno (stanchezza o maltempo improvviso) ci sono parecchie alternative per variare e/o accorciare l'itinerario.

Lunghezza: circa 50km

Dislivello: 1500m D+

Percorso: strade - ciclopiste - sterrato - mulattiere - sentieri

Difficoltà: impegnativo

Durata: giornata intera

Pasti:  il tour è  lungo ed impegnativo,  non è quindi prevista una  vera sosta pranzo, faremo piccoli spuntini a base di integratori energetici e/o pause in bar lungo il percorso o sarà previsto "pranzo al sacco". 

(il costo del pranzo non è incluso nella quota di partecipazione)

Quota di partecipazione:

2 partecipanti € 75.00 per persona 

3 partecipanti € 60.00 per persona 

4 partecipanti € 50.00 per persona

5 partecipanti € 45.00 per persona

da 6 partecipanti € 40.00 per persona

Per tour singoli richiedere quotazione tramite email.

Note:

E' possibile partecipare ai tour anche con e-bike.

Per gruppi numerosi da 8 persone in poi è prevista la partecipazione di una seconda guida il cui costo sarà conteggiato al momento della prenotazione.

Gli itinerari possono essere modificati senza preavviso, per necessità logistiche, tecniche, avverse condizioni meterologiche.

 

e-mail: federico.neri@scuoladimtb.eu - immagini e testi ©Federico Neri - Pietrasanta - 2019

  • logo instagram
logoweb.jpg